vai al contenuto principale

ORE 9.00-13.30 AULA PIO XI – UNIVERSITÀ CATTOLICA SACRO CUORE

LARGO GEMELLI 1 MILANO

IL CENTRO DI BIOETICA IN COLLABORAZIONE CON AISLA E FONDAZIONE IRCCS ISTITUTO NEUROLOGICO “BESTA”

ORGANIZZA IL CONVEGNO

“VIVERE LA MALATTIA E PROGRAMMARE LA CURA. LA SLA COME CASO PARADIGMATICO”

PROGRAMMA

ORE 9 SALUTI

M. LENOCI, PRESIDE FACOLTA’ SCIENZE FORMAZIONE, UNIVERSITA’ CATTOLICA SACRO CUORE, MILANO

F CORNELIO, DIRETTORE SCIENTIFICO FONDAZIONE IRCCS ISTITUTO NEUROLOGICO BESTA, MILANO

A. PESSINA, DIRETTORE CENTRO BIOETICA, UNIVERSITA’ CATTOLICA MILANO E ROMA

ORE 9.30 PRIMA SESSIONE

M.MELAZZINI, MEDICO ONCOLOGO, PRIMARIO DAY HOSPITAL ONCOLOGICO IRCCS FONDAZIONE MAUGERI DI PAVIA, PRESIDENTE NAZIONALE AISLA

LA ROUTINE DELL’IMPOSSIBILE

V.BONITO, MEDICO NEUROLOGO, DIRIGENTE MEDICO OSPEDALI RIUNITI DI BERGAMO

LA RESPONSABILITA’ DEL NEUROLOGO NELLE DECISIONI DEL PAZIENTE E DELLA FAMIGLIA

P.CERUTTI, DIRIGENTE PSICOLOGA, ISTITUTO SCIENTIFICO DI VERUNO, IRCCS FONDAZIONE MAUGERI DI PAVIA

IL SUPPORTO DELLA FAMIGLIA NELL’ESPERIENZA DELLA MALATTIA CRONICA

ORE 11 PAUSA

ORE 11.30 II SESSIONE

R.POLIANI, FAMIGLIARE E CARE GIVER

LA STORIA DEGLI AFFETTI E LA MALATTIA DEL’ALTRO

F.ACHILLI, MEDICO CARDIOLOGO, DIVISIONE DI CARDIOLOGIA, OSPEDALE MANZONI DI LECCO

L’IMPATTO DELLE SCELTE SUL VISSUTO DEL MEDICO

M.LEONARDI, MEDICO NEUROLOGO, DIREZIONE SCIENTIFICA ISTITUTO NEUROLOGICO BESTA, MILANO

IL RUOLO DELLE ASSOCIAZIONI DI PAZIENTI NELLE POLITICHE SOCIO SANITARIE

ORE 13 CONCLUSIONI

Cerca