vai al contenuto principale

Sospeso lo sciopero della fame dei malati gravi e gravissimi dell’associazione ‘16 Novembre’. La sospensione giunge dopo che i ministri Renato Balduzzi e Elsa Fornero hanno contattato i rappresentanti dell’associazione assicurando la costituzione di un tavolo tecnico per fare in modo che i fondi stanziati arrivino al più presto a sostegno dei malati.
Lo sciopero, iniziato una settimana fa, è stato condotto da disabili gravi aderenti al Comitato 16 Novembre, di cui gran parte affetti da Sclerosi Laterale Amiotrofica, dopo che i rappresentanti dei malati avevano definito il Governo Monti un “Governo disabile”.”Da una settimana – aveva dichiarato il vicepresidente del Comitato 16 novembre Mariangela Lamanna – 70 disabili gravi e gravissimi, tra cui i malati di SLA, sono in sciopero della fame nel silenzio nell’indifferenza totale del governo: questo è umanamente inaccettabile. Quello di Monti non è un governo per i disabili ma un governo disabile“.

Cerca