vai al contenuto principale

Come ogni anno, l’appuntamento per i buongustai e gli amanti del tartufo è a Savigno nei fine settimana di novembre.
Il 4 novembre sui colli di Savigno è stato trovato “1483”, l’esemplare di tartufo bianco pregiato così ribattezzato per il suo peso che vale l’inserimento nel libro dei Guinness. Il programma del terzo weekend della 31° Sagra Nazionale del Tartufo Bianco Pregiato di Savigno sarà arricchito da un evento straordinario: una cena di beneficenza che si svolgerà sabato 15 novembre alle ore 20.30, durante la quale chi prenoterà per tempo un posto sotto la copertura della Piazza XV Agosto a Savigno, riscaldata per l’occasione, potrà gustare un menù a base del tartufo dei Guinness, la cui qualità è stata certificata dal dipartimento di Scienze Agrarie dell’Università di Bologna e la cui fragranza cresce di ora in ora, e allo stesso tempo partecipare ad una azione di solidarietà. Il menù con il tartufo sarà venduto a Euro 65,00, mentre lo stesso menù senza tartufo dedicato ai più piccini a Euro 30,00.
Il ricavato della cena infatti sarà devoluto alla Associazione Regionale per l’assistenza integrata contro la Sclerosi Laterale Amiotrofica e alla Fondazione per la Ricerca Fibrosi Cistica Onlus.

Cerca