vai al contenuto principale

AGENZIA DIRE – Infine, la Giunta Errani ha adottato anche un provvedimento a favore delle persone con gravissima disabilità assistite a domicilio. Attualmente sono oltre 240, di cui 70 affette da Sclerosi Laterale Amiotrofica (SLA). L’assegno di cura giornaliero garantito al momento è pari a 34 euro, ma dovrebbe salire a 45 euro al giorno, per un assegno mensile che raggiungerebbe i 1.350 euro, fino a un massimo di 1.670 euro in presenza di due assistenti familiari. Importi, questi ultimi, che ”vanno a sommarsi senza decurtazioni all’indennità di accompagnamento garantito dallo Stato (504 euro per dodici mensilità)”. La Regione stima che il provvedimento interessi dalle 240 alle 270 persone in Emilia-Romagna, ”per un impatto annuo stimato in circa 1,1 milioni di euro”.

Cerca