Sede Romagna

Logo AssiSLA

AssiSLA Ravenna Titolo pagina  


In Evidenza

 

Ambulatorio solo per i malati di SLA della Romagna

Dal febbraio 2010, dopo tre lunghi anni di trattative con la Direzione della Neurologia dell'Area Vasta Romagnola, è nato finalmente a Faenza un ambulatorio interamente dedicato alla SLA, che fa capo al Dr Mario Casmiro. Un primo passo è stato compiuto, dunque, per istituire, anche in questa zona del territorio regionale, un luogo importante di riferimento per l'assistenza dei malati di SLA, di cui AssiSLA ONLUS è fattivo interlocutore.
Piccolo 'centro' in pectore, i pazienti a cui è stata diagnosticata questa terribile malattia, saranno qui seguiti in regime di Day Hospital e richiamati, a cadenza bimestrale, per le visite di controllo e gli eventuali esami.
E'
inoltre attivo un servizio di trasporto gratuito con l'ausilio della Pubblica Assistenza Provincia di Ravenna. Tale servizio
gestito dall'ADI (assistenza domiciliare integrata), è rivolto ai pazienti inseriti nei livelli 'a media o alta intensità sanitaria' - già AD2 o AD3 - dietro richiesta formale del medico di base. (come regolato dalla Deliberazione della Giunta Regionale 08.02.1999 n. 124)
Per usufruire di questo servizio sarà sufficiente contattare la responsabile di AssiSLA ONLUS Romagna, sig.ra Barbara Modena al n 347/32.95.380.

Notizie 

 

15 ottobre - LUGO (RA): Seminario su GLI ASPETTI SOCIO SANITARI DEL PAZIENTE AFFETTO DA SLA

 

Seminario Lugo

 Clicca sull'immagine per ingrandirla

Appuntamenti Presso la sede di AssiSLA RAVENNA (Aprile)

 

LUNEDÌ 2 e 16 maggio: INCONTRO DI SUPPORTO PSICOLOGICO DEDICATO ALLE FAMIGLIE DEI MALATI. Sede dell'incontro via Sansovino 57 Ravenna, (accesso dal piazzale interno ) ORE 20.30

 

LUNEDÌ 4: INCONTRO DI SUPPORTO PSICOLOGICO DEDICATO ALLE FAMIGLIE DEI MALATI. Sede dell'incontro via Sansovino 57 Ravenna, (accesso dal piazzale interno ) ORE 20.30

LUNEDÌ 11: RIUNIONE A FAENZA, SALA DH MEDICINA DONNE OSP DI FAENZA VIALE STRADONE 9. ORE 21.15 Si parlerà di assistenza privata (badanti): aspetti pratici, organizzativi, giuridici e benefici fiscali. Servizi di reclutamento pubblici e privati. Assunzione in proprio e tramite agenzia: vantaggi e svantaggi. APERTA A TUTTI COLORO CHE VOGLIONO PARTECIPARE.

LUNEDÌ 18
: INCONTRO DI SUPPORTO PSICOLOGICO DEDICATO ALLE FAMIGLIE DEI MALATI. Sede dell'incontro via Sansovino 57 Ravenna (accesso dal piazzale interno ) ORE 20.30

 

20 febbraio - Ravenna – Al via il progetto di AssiSLA “SLA - Supporto Psicologico”

Articolo

AssiSLA Ravenna avvia un progetto che prevede supporto psicologico ai malati di SLA, alle famiglie ed al personale di cura e assistenza. Il progetto, nato dalla collaborazione fra AssiSLA ed altre associazioni/enti che operano da tempo sul territorio ravennate, con il contributo della Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna, ha l'obiettivo di fornire gratuitamente al domicilio uno strumento di supporto - universalmente ritenuto fondamentale - per affrontare le sfide che la SLA impone a coloro che impattano con questa realtà sia direttamente sia per professione. Terminata la fase organizzativa e di formazione specifica per gli psicologi/psicoterapeuti, è stata avviata quella operativa che prevede colloqui al domicilio e incontri di gruppo presso la Casa Del Volontariato, in via Sansovino 57, Ravenna. Il progetto sarà ufficialmente presentato alla cittadinanza il prossimo 20 febbraio alle ore 11,00 in Municipio.
Nella medesima occasione sarà formalmente consegnato un automezzo attrezzato per il trasporto di disabili, donato da un privato al Comune di Ravenna - Servizi Alla Persona.
Clicca sull'anteprima per visualizzare il pieghevole del Progetto.

 

Pieghevole Progetto Psicologo

 

5 marzo 2015 - Ravenna - Consegna della donazione Rotary

 

Consegna donazione RotaryIl 5 marzo scorso Assisla Onlus ha partecipato ad un incontro conviviale, organizzato dal Rotary Club Ravenna Galla Placidia Ravenna, nel corso del quale si è svolta la cerimonia di consegna del ricavato dell'iniziativa "SLA: “NON LASCIAMOLI SOLI”, organizzata lo scorso mese di dicembre.
L'iniziativa, che ha visto impegnati in prima persona Rotariani e Rotariane del prestigioso club cittadino, ha permesso di comunicare alla cittadinanza l'attività di AssiSLA in favore dei malati di SLA e delle loro famiglie.
A tutti i Rotariani ed in particolare al Presidente Dott. Paolo Cesaretti, un caloroso ringraziamento per la sensibilità e l'attenzione mostrata, per il nostro tramite, a chi giornalmente si trova a convivere con questa tragica realtà.
Nino di Gangi e Barbara Modena AssiSLA Onlus Ravenna

 

 

10 - 23 dicembre 2014 - Ravenna - Rotary per AssiSLA

 

Ravenna Rotary Club pro AssiSLAIl Rotary Club Ravenna Galla Placidia, allestirà in piazza XX Settembre, dal 10 al 23 dicembre (h 16:00 - 19:00), una raccolta fondi pro AssiSLA ONLUS. Presso lo stand si potranno chiedere informazioni sulla SLA e sulle problematiche assistenziali e sociali ad essa collegate. L'iniziativa non si limita, dunque, solo alla raccolta di fondi, comunque necessari, ma promuove l'idea che la miglior medicina per familiari e malati di SLA è non rimanere soli. Casetta RotarySe un familiare, un amico, un conoscente, un collega ne resta colpito, andiamo a trovarlo quanto più spesso possiamo: farà bene a lui e a noi, più di qualsiasi contributo economico. Veniteci a trovare numerosi, ci trovate nella... casetta!!! [clicca sulle immagini, per vederle ingrandite]

Rotary per AssiSLA Rotary per AssiSLA 2014
   
Rotary Ravenna per AssiSLA

 

03 dicembre 2014: I seminari sul welfare organizzati dall'Associazione PeNSo
(Un articolo di Virgilio Ricci su http://www.pavaglionelugo.net)

 

Sabato 29 novembre, come sempre presso il Salone Estense, si è svolta la terza giornata dei Seminari sul welfare organizzati dalla Associazione PeNSo.
Coordinata dal Sindaco del Comune di Bagnacavallo, Eleonora Proni, la mattinata si è aperta con la lezione del dottor Giulio Cirillo, primario geriatra a Forli,su come limitare i danni che,inevitabilmente, si manifestano con il passare degli anni. Nei paesi occidentali l' aumento medio della vita è una costante.

La forbice fra anziani e giovani si è ormai azzerata con la facile previsione di una inversione della stessa entro pochi anni. Ciò potrà essere causa di importanti problematiche socio-sanitarie ed economiche. Occorrono adeguati stili di vita per prevenire i potenziali danni alla salute che,nella età avanzata, possono divenire drammatici. In altre parole non si devono aggiungere solo anni alla vita,ma sopratutto vita agli anni. Ha fatto seguito la relazione del dottor Efrem Bardelli, geriatra, centrata sul corretto comportamento da tenersi con l'anziano allettato.
A questo proposito ha portato l'esempio della stretta collaborazione che deve esistere fra medico geriatra e medico ortopedico nel trattamento delle frequenti fratture ossee (cadute, osteoporosi) che avvengono nella persona anziana.

La seconda parte era incentrata sulle persone necessitanti di respirazione tramite tracheostomia e utilizzo di un ventilatore meccanico, con particolare riguardo a chi è affetto da Sclerosi Laterale Amiotrofica.
Quest'ultima malattia, da sempre nota a chi si interessava di assistenza domiciliare, è finita in prima pagina dapprima per il dramma umano di Welby e della moglie e più recentemente per le secchiate di acqua in testa di personaggi politici, sportivi,eccetera. Il moderatore della sessione, dottor Fabrizio Rasi, primario neurologo dei Presidi Ospedalieri di Ravenna, Lugo e Faenza, ha fatto una bella presentazione della situazione attuale, introducendo poi i vari relatori.
Primo a intervenire la Signora Barbara Modena, segretaria AssiSLA della nostra provincia. La presentazione della drammatica situazione fisica e psicologica in cui versano il malato e il suo nucleo familiare e, fino a poco tempo fa, della scarsa comprensione da parte delle Istituzioni, hanno disegnato uno scenario preciso e reale.Solo con l'esplosione del caso Welby,di qualche anno fa,e le recentissime secchiate di acqua gelida sulla testa di politici, sportivi e personaggi dello spettacolo, la SLA è divenuta un problema noto a tutti.
Si sta prendendo atto di una situazione necessitante di interventi mirati,economici e sanitari, e le prime misure cominciano ad essere prese. Il dottor Mario Casmiro, neurologo, ha esplicitato la difficoltà che si incontra nel porre diagnosi di SLA, con un tempo medio aggirantesi sui 12 mesi, e quella che è la durata della vita dall'insorgenza della malattia. Coinvolgenti sono state le relazioni successive, fra l'altro corredate da bellissime immagini.
Il dottor Alessandro Graziani, medico internista, ha individuato i criteri che fanno si che un malato di SLA sia dimissibile dalla Struttura Ospedaliera al domicilio.

Il dottor Giuseppe Piano, anestesista, ha presentato l' esperienza pionieristica, iniziata a metà anni 80, con risultati estremamente gratificanti.
La dottoressa Antonella Cerchierini, responsabile infermieristico dei Distretti, ha illustrato quelli che sono i compiti dell'assistenza infermieristica e come si prende in carico un paziente, cooperando con il volontariato. A questo proposito il volontario Dottoressa Rosalba Pezzi,medico anestesista, ha evidenziato che per la migliore assistenza a domicilio è indispensabile una stretta collaborazione fra le diverse Strutture dedicate.
Ultimo a intervenire il dottor Luigi Maldini, recente Responsabile Anestesia del P.O.di Lugo, che si è soffermato sulle difficoltà che si incontrano per la carenza di mezzi.
Da sottolineare la grande attenzione e la disciplina con cui gli studenti dell'Istituto Stoppa hanno mostrato nella mattinata.

Il sindaco Eleonora Proni, che ha seguito l'intero arco dei lavori, ha concluso la giornata prendendo atto della criticità di tale problema sanitario e sociale, e della necessità di un preciso impegno delle Istituzioni per affrontarlo.

 

Torna su

 

15 novembre 2014 - Fusignano (RA) - Giornata conoscitiva sulla SLA

 

Slancio di Vita"SLAncio di Vita", si intitola così la giornata informativa sulla SLA organizzata da AssiSLA ONLUS a Fusignano (RA) presso la Sala 'Il Granaio' alle ore 15.00 di sabato 15 novembre. Clicca sull'anteprima dell'immagine per leggere il programma dell'evento patrocinato dal Comune di Fusignano e dall'Unione Comuni della Bassa Romagna.

 

 

3 marzo 2012 - Cervia: cena di beneficenza pro AssiSLA

 

Si dice sempre “C’è crisi”, oppure “la gente pensa solo a se stessa”, oppure “non c’è più la solidarietà che c’era una volta, la gente si aiutava”… Tutto questo è vero solo se ascolti la TV, oppure leggi i giornali, dove sono riportate le notizie più pessimiste e più negative.
Ma una serata come quella passata il 2 marzo a Cervia ospiti del Gruppo Podistico Cervese fa impallidire pensieri di questo genere, tutto diventa… frase fatta.
La generosità, il calore e l’allegria che queste favolose persone hanno dimostrato in quella serata ci hanno lasciato a bocca aperta!
Ringraziamo anche la sig.ra Silvana Ori
Consulente NIMS (Concessionaria per l'Italia Lavazza) che molto gentilmente ha offerto il COFFEE BREAK durante il congresso.
Siamo stati accolti a braccia aperte confermando poi quello che già sapevamo, perché già l’anno scorso abbiamo avuto modo di conoscerli durante la festa al Bagno Sauro di Cervia in occasione della festa del 4 agosto “Oltre il muro!”.
Siamo orgogliosi di questa collaborazione e onorati di aver instaurato questo gemellaggio con il Gruppo Podistico Cervese.

Grazie Ennio!

AssiSLA Onlus

Cervia 2 marzo 2012  Cervia 2 marzo 2012  Cervia 2 marzo 2012  Cervia 2 marzo 2012  Cervia 2 marzo 2012
Cervia 2 marzo 2012  Cervia 2 marzo 2012  Cervia 2 marzo 2012  Cervia 2 marzo 2012  Cervia 2 marzo 2012

 

19 maggio 2011- Faenza - Corso di FORMAZIONE sui presidi in ambito Pneumologico per i pazienti affetti da SLA

 

In occasione dell'Assemblea mensile, AssiSLA Romagna organizza un Corso di FORMAZIONE sui presidi in ambito Pneumologico per i pazienti affetti da SLA. L'incontro, aperto a tutti, avrà luogo presso la SALA AVIS, viale Stradone 9 a Faenza, a partire dalle ore 20.00. Relatore dell'incontro sarà il Dott. Alessandro Graziani che si soffermerà in special modo sulla ventilazione NON invasiva (NIV) e sulla ventilazione invasiva (Tracheostomia).

 

 

27 gennaio 2011 - A Ravenna Prestazioni ambulatoriali in libera professione intramuraria: tariffe agevolate a favore delle ONLUS

 

La Direzione dell'Ausl di Ravenna ha effettuato uno studio di fattibilità amministrativa finalizzato a facilitare l'accesso ad alcune predefinite prestazioni di specialistica ambulatoriale a pagamento erogate nelle sedi aziendali, in  regime di libera professione intramuraria, che saranno applicate agli associati ad organizzazioni Onlus in possesso del titolo per accedere alla tariffa agevolata, prenotabili presso i Punti di Prenotazione dei Presidi Ospedalieri. Consulta anche l'elenco dei medici che hanno aderito alla convenzione a favore di Enti privati di solidarietà sociale con relative tariffe.

 

 

20 ottobre 2010 - Il sito delle ASL Ravenna: sezione dedicata ai malati di SLA

 

AUSL RAVENNA - Il malato di SLAIl sito delle ASL di Ravenna, ha avviato in collaborazione con AssiSLA ONLUS una sezione precipuamente dedicata ai malati di SLA.
Nel portale
http://www.ausl.ra.it, dal menu laterale destro, si accede infatti alla sezione “Malato di SLA”, nella quale si possono trovare le informazioni utili sui principali momenti di confronto fra la persona affetta da SLA e i servizi socio sanitari.

 

Torna su

 

3 agosto 2010 - Conferenza stampa per l'apertura del 'Centro' di Ravenna e la presentazione dell'evento “OLTRE IL MURO:  IN FESTA PER CONOSCERE LA SLA”  

 

Notizia sul Resto del Carlino  Oggi 3 agosto 2010 nella sala Blu dell’Ausl di Ravenna si è tenuta la conferenza stampa che ha ufficializzato l’apertura del Centro di Riferimento Aziendale rivolto alle persone affette da SLA di Faenza ha presentato la manifestazione del 6 agosto a Cervia: “OLTRE IL MURO; IN FESTA PER CONOSCERE LA SLA”. Erano presenti: Andrea Rossi (Direttore Sanitario Ausl Ravenna), Fabrizio Rasi (Direttore Neurologia Ausl Ravenna), Mario Casmiro (Responsabile del Centro di riferimento Aziendale), Filippo Martone (Presidente Associazione AssiSLA ONLUS) e Emanuela Giangrandi (Presidente Conferenza Sociale e Sanitaria Territoriale). Era inoltre presente il dott. Carlo OrzeNotizia sul Corriere di Romagnaszko, in rappresentanza del GERGS (Gruppo Emiliano Romagnolo Giornalisti Sportivi) e della USSI (Unione Stampa Sportiva Italiana).
   A tutte queste persone si deve un risultato così importante per la Sanità romagnola che, all'inizio di quest'anno, ha iniziato a muovere i suoi primi, decisi passi verso il lavoro di diagnosi ed assistenza dei malati di SLA. AssiSLA ha fortemente voluto la collaborazione con le istituzioni, per operare ancora più fattivamente in favore dei malati di SLA e, finalmente, vede realizzarsi questo nuovo progetto di assistenza! Grazie a Barbara
Articolo Informazione di ParmaModena, referente di AssiSLA Romagna che si è fatta tenacemente attiva nello stabilire i contatti e all'Assessore Provinciale alla Salute, Emanuela Giangrandi, che si è resa disponibile ad un dialogo importante, senza il quale, oggi il centro di Faenza non esisterebbe. Il nostro più sentito grazie, va anche a Carlo e alle associazioni che rappresenta, per lo sforzo che, con grande generosità, stanno profondendo per la giornata evento di venerdì prossimo a Cervia presso lo stabilimento del BAGNO SAURO.

In quel giorno AssiSLA celebrerà una PROMESSA MANTENUTA e ne rinnoverà un'altra: NON FERMARSI FINO ALLA FINE!


GRAZIE A TUTTI e APPUNTAMENTO A CERVIA!!

 

Torna su

 

08/10/2008 Un articolo della Voce di Romagna parla di SLA e di Assisla

Intervista a Barbara Modena, nostra referente per l'area romagnola, che illustra con chiara lucidità la situazione dei malati di SLA.

 

voceromagna   voceromagna   voceromagna   voceromagna

 

Torna su

 

L'intervista su Teleromagna

 

 

Se hai problemi di visualizzazione

 

Torna su

 

Il 20/06/08 è stato stretto un accordo con la Direzione della Neurologia dell'Area Vasta Romagnola per avviare anche in questa zona del territorio regionale un Centro di riferimento per l'assistenza dei malati di SLA, di cui AssiSLA ONLUS rappresenterà l'interlocutore preferenziale. E' già in corso un'attività di indagine epidemiologica, sottoponendo a tutti i malati di SLA del comprensorio EST un questionario, che permetterà di monitorare la situazione attuale al fine di migliorare la loro situazione socio sanitaria, superando le criticità che questi malati e le loro famiglie vivono quotidianamente.

 

Torna su

 

30/09/2008 Incontro con la Direzione delle Aziende USL Romagna e AssiSLA ONLUS

 

Sulla base di un'attenta analisi dello stato attuale dell'assistenza ai malati di Sclerosi Laterale Amiotrofica e alle loro famiglie, è stata costruita una calendarizzazione per la costruzione di una struttura ad hoc per la presa in carico sanitaria e sociale dei cittadini romagnoli colpiti da SLA. All'incontro hanno partecipato fra gli altri il Direttore Sanitario dott. Andrea Rossi e il Presidente AssiSLA dott. Filippo Martone.
Un obiettivo dovuto questo, per giungere ancora più direttamente ai malati dell'area vasta romagnola.
Un obiettivo che tiene conto degli aspetti sanitari dell'assistenza, coinvolgendo medici delle varie branche della medicina, e degli aspetti sociali, a supporto anche delle famiglie, che ogni giorno sono chiamate ad affrontare situazioni di estrema criticità di qualità della vita.

 

Torna su

 

Appuntamenti

 

28 novembre 2015 - Faenza - Congresso "SLA, COME SCEGLIERE LA VITA"

 

Si terrà a Faenza, a partire dalle ore 9.00, presso l'auditorium Santa Umiltà via Pascoli 15, l'evento organizzato da AssiSLA Ravenna "SLA, COME SCEGLIERE LA VITA". Col patrocinio del Comune di Ravenna, del Comune di Faenza, della FADOI (Federazione delle Associazioni Ospedalieri Internisti), della SIN (Società Italiana di Neurologia) e del Rotary Club di Faenza, il Congresso prevederà la presenza di un corposo numero di relatori e l'accreditamento di ECM per gli iscritti. Un evento di grande importanza per tutti i medici e gli operatori che si occupano di SLA. Apri le miniature per leggere il programma dettagliato e le info.

Congresso "SLA, come scegliere la vita" Congresso "SLA, come scegliere la vita"
Congresso "SLA, come scegliere la vita" Congresso "SLA, come scegliere la vita"

 

18 ottobre 2014 - Faenza - Serata di Beneficenza pro AssiSLA

 

Nessuno Torna a CasaSabato 18 ottobre, ore 21:00 al Teatro Masini di Faenza, la Nuova Compagnia Teatrale Circolo Anspi S. Maria Maddalena, presenta "Nessuno Torna a Casa" (liberamente tratto dall'Odissea di Omero). Il ricavato della vendita dei biglietti sarà devoluto ad AssiSLA ONLUS. [Clicca sull'anteprima per aprire l'immagine della locandina]

 

 

 

17 novembre 2013

 

Grande affluenza al corso di formazione per Medici di base e Infermieri organizzato sabato 16 novembre alla sala Avis di Faenza dal dott. Graziani Alessandro con la collaborazione di AssiSLA Onlus.Il corso aveva come scopo quello di fornire agli operatori sanitari gli strumenti necessari per la gestione dell'insufficienza respiratoria nei pazienti con SLA e dava la possibilità di avere l'accreditamento dei Crediti E.C.M. a tutti i partecipanti che al termine del corso hanno compilato un questionario di verifica dell'apprendimento ed una scheda di valutazione dell'evento formativo.
Gli intervenuti hanno partecipato animatamente e in maniera pratica durante tutta la durata dell'evento.
Si ringraziano sentitamente il dott. Graziani e i suoi collaboratori per l'organizzazione del corso di formazione.
Si ringraziano, inoltre: AVIS di Faenza per la concessione della sala e la PASTICCERIA CENNI di Faenza per il buffet.

 

Scenari con simulazioni di emergenza.Corso Graziani 16 novembre Prove pratiche a gruppi. Corso Graziani 16 novembre Basic Life Support.Corso Graziani 16 novembre
Scenari con simulazioni d'emergenza. Prove pratiche a gruppi Il buffet

 

16 novembre 2013 - Faenza – Corso “GESTIONE DELL’INSUFFICIENZA RESPIRATORIA NEI PAZIENTI CON SCLEROSI LATERALE AMIOTROFICA”

 

Corso 16 novembre2013Sabato 16 novembre 2013 ore 08,30 presso la Sala AVIS Ospedale Infermi (Viale stradone 9, Faenza) si terrà il corso Gestione dell’insufficienza respiratoria nei pazienti con SLA. L’incontro ha lo scopo di fornire agli operatori Sanitari (Medici ed Infermieri) gli strumenti indispensabili per una più consapevole gestione dell’insufficienza respiratoria nei pazienti con SLA. Clicca sull'anteprima per vedere il programma dettagliato [Accessibile] e QUI per scaricare la Brochure [.PDF]

 

02 agosto 2012 - Cervia - OLTRE IL MURO: Arriva alla III Edizione! 

 

Oltre il Muro 2012Ormai è un appuntamento fisso dell'estate Cervese, la Giornata organizzata da AssiSLA tutta dedicata alla SLA. OLTRE IL MURO giunge infatti alla sua III edizione  e con la seconda Camminata non competitiva entra anche quest'anno nel calendario ufficiale delle Camminate estive dell'UISP 2012. La manifestazione riceve il patrocinio dei Comuni di Cervia, Faenza e Ravenna, della provincia di Ravenna, della Regione Emilia Romagna e dell'azienda ASL di Ravenna.
Sarà anche quest'anno una ricca giornata di incontri,
Programma Oltre il Muro 2012sport, spettacolo, intrattenimento in favore della SLA, che vedrà ospiti Gian Luca Fantelli ed Anna Maria Gianfredi, nonché gli amici del Gruppo Podistico Cervese. Insomma... Tante novità e tanti vecchi amici, per una festa sempre più grande! State con noi!

Vai alla Pagina degli SPECIALI

 

13 maggio 2011 - Sasso Marconi (BO) - Giornata dedicata alla SLA

 

Oltre il Muro - 13 maggio 2011Una giornata tutta dedicata alla SLA, organizzata da AssiSLA ONLUS. Si è svolta il 13 maggio 2011 presso il CENTRO SOCIALE di BORGO NUOVO SASSO MARCONI (BO) il programma prevede numerosi appuntamenti tra cui: l'incontro fra medici e cittadini, un dibattito informativo, raccolta fondi, distribuzione gadget e volantini. Per saperne di più, visita la pagina speciale

 

12 dicembre 2010 - FAENZA - Mille Voci per la SLA

 

AssiSLA è lieta di annunciare l'evento pre-natalizio. Il 12 dicembre alle ore 20.30 presso l'Auditorium Santa Umiltà (via Pascoli, 15 - Faenza) si terrà il concerto "Mille Voci per la SLA - insieme per raccontare la Sclerosi Laterale Amiotrofica" conLocandina Concerto di Natale pro AssiSLA il Coro di San Sigismondo, diretto dal maestro Stefano Parmeggiani e la voce di Cecilia Del Principe. Nel corso della serata sarà anche presentato il libro di Gianluca Fantelli Senza respiro, un anno di incontri (Edizioni Minerva). La serata è patrocinata dal Comune di Faenza. L'ingresso è ad OFFERTA LIBERA. Per ulteriori informazioni chiamare il numero 347.32.95.380.
Vi aspettiamo numerosi!!!! [Leggi il
programma della serata]

 

6 agosto 2010 - Cervia: AssiSLA ONLUS organizza la giornata "Oltre il muro: In festa per conoscere la SLA"

[Guarda anche la pagina dello speciale]

Locandina OLTRE IL MURO

 

Il 6 agosto a Cervia avrà luogo, presso il BAGNO SAURO Lungomare Deledda 117, un'intera giornata voluta e organizzata da AssiSLA ONLUS, con la decisa collaborazione del GERGS, (Gruppo Emilia Romagna Giornalisti Sportivi) e USSI, (Unione Stampa Sportiva Italiana) per promuovere l'apertura del Centro di Riferimento di Faenza per le persone affette da SLA e per stimolare l'opinione pubblica su questo delicato e importante argomento. Questo giorno ricco di eventi, che ha ottenuto il patrocinio della Regione Emilia Romagna (Assemblea Legislativa), della Provincia di Ravenna e dei Comuni di Cervia e Faenza, vedrà la partecipazione di ospiti illustri e amici e prevederà un intenso programma di iniziative.

VideoRegioneSi parlerà dell'evento su VIDEOREGIONE nel Videogiornale dei giorni:
07/08 - ore 19.25-19.40
08/08 - ore 14.45
09/08 - ore 13.25 - 13.40 e ore 23.25-23.40
10/08 - ore 08.50

 

Programma

Ore 9.00 inizio tornei: bocce, racchettoni (torneo GIALLO), beach volley. (Quota iscrizione € 5.00. A tutti gli iscritti verrà consegnata una T-shirt).

Ore 11.30-12.00 Ritrovo
ciclistico.

Dalle 14.00 Esibizione della Vice-Campionessa Italiana di Braccio di Ferro Anna Maria Gianfredi che sfiderà i più audaci. Dimostrazioni di difesa personale con il tec­nico federale Paolo Landuzzi.

Ore 18.00 finali dei tornei con premiazione.

Ore 18.30: APERITIVO CON ASSISLA:
presentazione del neonato Centro di Faenza, tavola rotonda sulla SLA. Parteciperanno all’evento atleti del passato, i medici del Cen­tro e Gianluca Fantelli, uno con la SLA che canta per chi ha la SLA.

1° “DERBY DELLA SOLIDARIETA’”: SOTTOSCRIZIONE A PREMI CON IN PALIO LE MAGLIE DEL BOLOGNA E DEL CESENA, IN PIU’ LE MAGLIE DI  LUCA TONI AL BAYERN MONACO. RICCHI PREMI E COTTILONS.


A seguire la TORCIATA lungo mare PRO-ASSISLA.

La giornata sarà presentata e allietata dalla voce di Silvia Parma.

PARTECIPATE NUMEROSI!

Per iscrizioni rivolgersi: Bagno Sauro: 0544.72.394 Mario: 328.60.22.737 (racchettoni) Chiara: 338.71.16.118 (beach volley) Ivo: 0544.72.394 (bocce) Carlo: 339.79.06.742
Barbara: 347.32.95.380

 

14 maggio 2009 - Rimini convegno “Calcio e Sla, un binomio su cui riflettere”

 

Giovedì 14 maggio, alle 10.30, presso il Centro Congressi SGR (Società Gas Rimini) di Rimini, si svolgerà il convegno “Calcio e Sla, un binomio su cui riflettere”, organizzato dal Gruppo Giornalisti Sportivi Emilia Romagna, in collaborazione con APT Servizi e il patrocinio dell’Unione Stampa Sportiva Italiana.
Alla riunione, che rientra nell’ambito delle iniziative realizzate dal GERGS su temi di attualità sportiva, parteciperanno – tra gli altri – il dr. Fabrizio Salvi, responsabile de “Il Bene”, centro per la diagnosi e cura delle malattie neurologiche rare e neuroimmuni, il dr. Filippo Martone, presidente dell’AssiSLA ONLUS, Associazione Regionale per l'Assistenza integrata contro la sclerosi laterale amiotrofica, Lamberto Boranga, medico e biologo ed ex portiere di Cesena e Fiorentina, William Reverberi, presidente del Coni Emilia Romagna, Massimo Gottifredi, presidente di APT Servizi, personaggi del mondo dello sport .
Nel corso del convegno si cercherà di comprendere meglio l’evoluzione della Sla, considerata la malattia dei calciatori, ipotizzando la sua genesi, analizzando i suoi eventuali legami con l’ambiente, con i traumi sportivi, con le malattie virali e l’uso di sostanze dopanti. Saranno anche ascoltate le testimonianze di personaggi sportivi e non, tra cui la prof.ssa Giulia Bertoldi dell’Associazione “Airone” di Reggio Emilia che, tra le sue varie attività, si occupa del sostegno a persone colpite dalla Sla. Verrà anche studiata e discussa la possibilità di realizzare aste benefiche il cui ricavato andrà alla ricerca. Nell’occasione Apt Servizi metterà a disposizione alcune maglie da gioco autografate di Luca Toni, attaccante della nazionale italiana e del Bayern Monaco,  testimonial dell’Emilia Romagna in Germania.
A chiusura dei lavori Massimo Gottifredi, presidente di APT Emilia Romagna, illustrerà i progetti turistici regionali che privilegiano l’aspetto salutistico del soggiorno in Riviera che, dalla scorsa estate, ha in calendario i Beach Games, le Olimpiadi dei Giochi da Spiaggia, evento che meglio di ogni altro rappresenta un esempio di vacanza attiva.  [guarda l'invito]

 

12/10/2008 - Ad Alfonsine eravamo alla Festa dell'UVA

 

festa dell'uvaDomenica 12 ottobre AssiSLA Onlus ha partecipato con un banchetto informativo alla Festa dell'Uva di Alfonsine.
Sotto un sole cocente la giornata è trascorsa tra palloncini dati in omaggio ai bambini, vendita delle macchinine AssiSLA e torte confezionate dalla nostra amica alfonsinese Giovanna Vinci.

festa dell'uvaSiamo stati notevolmente soddisfatti dell'affluenza avuta (visto comunque le dimensioni ridotte della festa) e della partecipazione cittadina che ci ha fatto capire che molto è stato fatto, ma molto, moltissimo c'è ancora da fare. Purtroppo il numero di persone informate sull'argomento è esiguo nonostante le ultime manifestazioni propagandate da persone famose che stanno cercando di portare alla ribalta il problema.

Ringraziamo per la splendida riuscita della giornata:


Valentina Modena, Giovanna Vinci, Diego Biagi,  il Consigliere Comunale di ravenna Pietro Martini con sua moglie Neris Vannini, Renato Modena e Daniela Sumanm Michele Coatti, il Presidente di AssiSLA ONLUS Filippo Martone e la sua famiglia e tutte le persone che sono intervenute domenica e hanno contribuito ancora una volta a far crescere un pochino la nostra Associazione.

Arrivederci alla prossima manifestazione!

 

25 marzo 2007 - Raccolta firme pro SLA

 

Il giorno 25 marzo 2007 dalle ore 8.30 alle ore 13.00 in alcune piazze romagnole, AssiSLA ha organizzato una raccolta firme.

In ogni città c'è stato un tavolino con 2 o più persone  dove sono state raccolte firme (
vedi lettera di presentazione) per fare in modo che in ognuna delle Ausl competenti di quelle provincie ci sia l'assistenza che ogni malato di SLA richiede.
Per ogni firma raccolta è stato lasciato un pensierino per ringraziare del gesto fatto oltre che del materiale informativo sulla malattia e sull'associazione.
In ogni piazza era presente almeno una persona "competente" a disposizione del pubblico per rispondere nella maniera più esauriente possibile ad ogni domanda che i cittadini, giunti numerosi, hanno avuto occasione si fare.
Ecco le città dove erano posti i tavolini AssiSLA:

Lugo, davanti alla vecchia entrata dell'ospedale Umberto I
Ravenna, in piazza Costa, alla fine di via Cavour
Forlì, sotto il porticato di Piazza Saffi
Cesena, sotto il porticato di Piazza del Popolo (interverranno anche gli amici dell'RCGM con una moto)
Rimini, in piazza 3 Martiri


AssiSLA ringrazia chiunque abbia contribuito alla buona riuscita della manifestazione e tutti coloro che hanno donato qualcosa all'associazione:

- Rosefiori: vendita fiori freschi recisi, via Boncellino 7c, Bagnacavallo RA Tel 0545/62209
Fiori regalati a Forlì;
- Panificio Pasticceria I NONNI di Verlicchi Claudio e C. S.n.c. via Brunelleschi 110, Ravenna 48100 Tel.: 0544/408590  Crostate e dolcetti vari.
- Forno ANTICO PORTO F.lli Raffoni S.n.c. di Raffoni Gian Luca & C. via Romea Sud 51, Ravenna 48100 Tel.: 0544/61504 Pagnotte, cantuccini e colombe pasquali. (LE RIMANENZE DI QUESTI  ULTIMI DUE ESERCIZI SONO STATI DONATI ALLA CASA DEI NONNI Parrocchia S. Apollinare 48020 Villanova di Bagnacavallo via Glorie 23
- UNIGRA' S.P.A. MASTER MARTINI Industrie grassi via Gardizza 9/B, Conselice (RA) 48017 0545/989511 Cioccolata in brick.
- S.I.R.E.A. SrL (ci ha donato le caramelle) via G. Galilei, 27 42027 Montecchio Emilia
- STUDIO TECNICO DI PROGETTAZIONE ASSOCIATO COATTI LUCA E MICHELE via Matteotti 38, Argenta (FE) Tel e fax: 0532/800029 Fotocopie a iosa.
- R.C.G.M. s.r.l. via Nuova 612 Bertinoro (FC) 47032 Si ringrazia la ditta per aver concesso di mostrare la loro moto da gara in piazza a Cesena.

I volontari:

Morelli Caterina - Rimini,
Vinci Giovanna, Dallarosa Lidia - Lugo,
Tabanelli Liliana - Cesena,
Modena Ferruccio, Achille - Ravenna.

 

 

Torna su

 

L'associazione

Come nasce Come nasce
organigramma Organizzazione
Statuto Statuto
Sedi Sedi
Sedi Sede Ravenna
Sedi Sede Ferrara
Sedi Sede Emilia Est
Sedi Sede Forlì-Cesena
Sedi Sede Reggio Emilia
Progetti Progetti
Sostienici Sostienici
Sostienici Bilancio
Sostienici Pergamene Solidali



RESPONSABILE
per la Sezione
AssiSLA RAVENNA
Sig. Antonino Di Gangi

SEDE:

viale I. Newton, 30
 48124
Ravenna

RECAPITI
tel. 347.32.95.380
ravenna@assisla.it


 

Centro MALATTIE NEUROLOGICHE RARE di Faenza

RESPONSABILE

dr. Mario Casmiro
(Neurologia Ospedale Faenza)

RECAPITI

Viale Stradone, 9
48018 Faenza

0546 601268

 

Valid XHTML 1.0 TransitionalCSS Valido!